1. Wheel shapes

Il profilo di una ruota è la cosa che principalmente incide sulla sensazione che vi darà. Ci sono tre cose da considerare:Diametro, Contact Patch (superficie di contatto)  Edges (bordi).

Il diametro o misura è molto importante. In linea di massima  più largo = veloce e più piccolo = accelerazione più rapida. Questo è dovuto all'inerzia, per il cui effetto le ruote piccole accelerano velocemente, mentre quelle grandi accelerano più lentamente ma permettono di raggiungere velocità più alte .

La principale differenza che  si noterà tra le ruote grandi e piccole è che si può rotolare molto più veloce su superfici ruvide quando si hanno  grandi ruote. In questi casi anche pochi mm possono fare molta differenza.   Questo ha a che fare con il raggio di curvatura della parte esterna della ruota rispetto agli ostacoli che incontra.  (la superfici ruvide assomiglia a migliaia di piccole pietre  ). Più è dolce il raggio della ruota e maggiore sarà la sua capacità di scavalcare questi ostacoli . Questo tipo di cose non è una preoccupazione per il normale skater da skatepark che tende a skateare su aree pavimentate, fondi quasi perfetti ecc. Oggi le ruote arrivano addirittura oltre i 100mm ma di fatto su molte tavole ci sono problemi di wheelbyte.  

L'altra cosa assolutamente importante è il peso della vostra ruota. Chiaramente più è pesante e meglio rotolerà. Ma allo stesso tempo una ruota pesante sarà anche più difficile da controllare negli slide e più difficile anche nell'innesco dello slide.- Per questo molte delle ruote da slide optano per un core (interno ruota) in materiale plastico. La parte più difficile per chi produce oggi ruote da longboard è trovare il giusto bilanciamento tra capacità di slide della ruota e  durata della stessa.

The contact patch iè l'impronta a terra della ruota, cioè la parte che realmente tocca a terra mentre la ruota rotola. ,Maggiore è questa misura e maggiore sarà la tenuta. Per questo le ruote da slide sono normalmente più strette. Ma attenzione perchè se la ruota è troppo stretta rischia di usurarsi molto velocemente in quanto la pressione che esercitiamo sulla ruota si scaricherà su una sezione minore stressandola molto.

 

Edges o lip (bordi)

Possono essere di diversi tipi:

  • Bordi Quadrati 

    Lo square profile ha il vantaggio di conservare la velocità e offrire un ottimo grip. E' sicuramente la scelta migliore per slalom, carving  e per la velocità. Il profilo squadrato si comporta come una lama sull'asfalto creando un grip molto alto. Tuttavia una voltra arrivati al limite di tenuta si verifica una perdita di aderenza meno intuitiva nonchè improvvisa. In questo tipo di ruote è importante tenere controllato lo stato di usura del profilo ruota in quanto è questo soggetto alla maggiore usura. Quando i profili della ruota si consumano o comunque si deteriorano, la tenuta di queste ruote cala drasticamente. 

    longboard race wheel


    Ruota da velocità con profilo squadrato.

  • Ruote Bevelled edge

    A metà strada da le ruote con bordo arrotondato e le square profile troviamo le ruote con bordo "smussato". Sono ruote dove il profilo è angolato ma non a 90 gradi. Offrono una tenuta molto alta, ma una perdita di aderenza più proggressiva.

    Radiused edge

  • Detti anche bordi arrotondati. Molto diffuse oggi grazie alla grande diffusione degli slide. E' la ruota migliore per lo sliding ed è ottima anche nel carving. La perdita di aderenza di tali ruote è progressiva e intuitiva. Ne deriva però anche una perdita di velocità alle basse andature dovuta allo slittamento laterale. Non è la ruota giusta se siete alla ricerca della tenuta e del massimo pumping, ma offre rispetto alle altre varietà una durata nettamente maggiore.

     

    longboard freeride wheel

    Ruota double-radiused "freeride".


back to top

Molte delle ruote di qualità hanno core in materiale plastico e corpo in uretano. I cuscinetti (che diventano molto caldi ad alta velocità) scaldano il nucleo della ruota e se la ruota non è di buona costruzione possono arrivare a fondere l'uretano. Se questo accade ragazzi c'è poco da dire, siete nella mer.....  Se usate le vostre ruote in discesa e ad alte velocità è importante che l'interno della ruota sia in materiale plastico e non in uretano. Meglio ancora se in materiale metallico.. Mantenete i cuscinetti puliti e lubrificati per diminuire l'attrito e il loro riscaldamento.  

puking a wheel!

Non volete che questo accada vero?

Il core della ruota è importante anche per non fare deformare la ruota. Il core aiuta inoltre a ridurre il saltellamento negli slide in flat e basse velocità. Nelle superfici lisce una ruota con core plastico è più veloce ma chiaramente in caso di superfici molto irregolari offre meno velocità. L'altra cosa che influisce molto sul comportamento della vostra ruota sermpre parlando di core è la sua posizione rispetto alls ruota stessa. Come noterete ci sono ruote asimmetriche e non, ruote con un core molto spostato verso l'interno e altre con core molto esterno. Solo provandole troverete il vostro giusto setup.

 

  • Centerset cores

    Le ruote centerset hanno il grosso vantaggio di essere flippabili, cioè si possono girare su se stesse mano a mano che si consumano. Inoltre in questo tipo di ruote il peso si scarica in maniera uniforme su tutta l'impronta a tutto vantaggio di nuovo di un'usura regolare e della durata nonchè della regolarità negli slide. Tuttavia il centerset non è la configurazione migliore per avere il massimo della tenuta. Per compensare a questo di recente si sono diffuse ruote da velocità centerset con larghezze molto ampie.

  • Backset cores

    Quando il core della ruota è allineato con la parte interna della ruota stessa siamo in condizione di backset. Le ruote costruite con questa geometria sono le migliori nello slide. Tuttavia la parte interna di queste ruote è quella che sopporta la maggior parte del carico e sarà soggetta ad un usura molto veloce.

  • Sideset cores

    Sono le ruote dove il core è posizionato tra il centro e il bordo interno. Questa configurazione permette di ottenere un buon compromesso tra tenuta e slide, ma il giusto compromesso per ottimizzare questo tipo di ruota è veramente un mistero. Sul mercato si trovano molte ruote con questa configurazione, oguna con core in posizione diversa.

 

back to top

3. Uretano, rebound, durezza delle ruote, grip e velocità su differenti superfici.

Le ruote da longboard hanno fatto grandi passi avanti negli ultimi 10 anni e in particolare dopo il 2005. Questo per merito della grande evoluzione dell'uretano. Ch skatea da molto tempo può capire facilmente di cosa stiamo parlando. Le ruote della nuova generazione hanno una caratteristica che le differenzia dalle loro antenate. Si chiama Rebound e cioè la capacità di tornare velocemente alla loro forma iniziale dopo la deformazione. Per testare le ruote infatti uno dei migliori metodi è proprio quello di farle rimbalzare sul pavimento. Maggiore sarà l'energia con cui rimbalzano e maggiore sarà il loro rebound nonchè la loro qualità.

Questa qualità minimizza la resistenza al rotolamento trasformando il rebound della ruota in forza che aumenta la velocità. Se però le ruote sono troppo morbide la loro forza sarà poca e la velocità bassa. Allo stesso tempo se la ruota è troppo rigida non rilascerà energia per aumentare il rotolamento e soprattutto imprevisto più facile la sua poca tenuta ci impedirà di avere controllo della tavola. Ora la parte più difficile sta proprio nel trovare il giusto compromesso tra tenuta e scorrevolezza. Ma non preoccupatevi troppo, i produttori di ruote servono a questo e così sul mercato trovate già ottimi compromessi tra i quali trovare quella che si adatta al vostro stile, al tracciato che dovete percorrere o alle vostre abitudini. Normalmente le ruote da long hanno una durezza compresa tra 75a e 90a. Quelle da skate invece normalmente oscillano tra i 99 e i 101. Questo perchè gli skateboard classici sono normalmente usati su superfici molto lisce dove le ruote dure sono più veloci.

Qui comincia un ulteriore discorso. Il grip della ruota infatti e quindi anche il suo rotolamento e la sua velocità cambia anche a seconda del tipo di fondo su cui la usiamo. In linea di massima più l'asfalto è ruvido e meno grip abbiamo. Se su un fondo ruvido usiamo una ruota molto morbida questa tenderà ad aggrappare molto bene. Una ruota dura invece non deformandosi tra le irregolarità avrà una bassa superficie di contatto e quindi poca aderenza. Attenzione però. Se usiamo una ruota morbida su un fondo molto regolare come uno skatepark avremo un'aderenza molto bassa. La ruota dura però avrà una perdita di aderenza più netta e una volta innescato lo slide scorrerà a lungo mentre lo slide della ruota morbida sarà più proggressivo seppure "precoce". 

Concludendo possiamo dire che per il longboard se usate le ruote spesso su fondi molto irregolari una ruota morbida (es 75a) ci darà il massimo del grip mentre una ruota più dura (ad esempio 89a) sarà più semplice per gli slide ma difficile da controllare. Il compromesso (80-86a) è la miglior scelta per la maggior parte di tavole  e riders.

 

back to top

4.Formule dell'uretano, slide e grip

Una grossa componente in tuttoo il gioco è data dalla formula di uretano usata. Differenti produttori infatti usano diversi tipi di uretano. Also coming into play in all of this is the Urethane Formula. Ciò che molti non considerano è quanta differenza possa fare una diversa composizione chimica dell'uretano a parità di durezza. Per capirci spesso esistono ruote con lo stesso shape e durezza ma con comportamenti completamente diversi. Ad esempio Orangatang 4President e Abec11 Grippin sono due ruote apparentemente identiche a parte il colore ma a parità di durezza troviamo due comportamenti diversi. Questo è dato proprio dalla differente formula chimica dell'uretano. Allo stesso modo esistono diverse ruote ma che grazie all'uso di differenti uretani si comportano in maniere simili. Tendenzialmente le mescole con alto rebound hanno uno slide meno intuitivo e ma le ruote con basso rebound seppure slidando meglio hanno una velocità minore. Il consiglio? Provate più marchi possibili per trovare il tipo di uretano che preferite e non dimenticate che per differenti usi probabilmente vi serviranno differenti tipi di uretano.

back to top

5.Flatspots, Coning and Egging.

Il temuto flatspot si verifica quando facendo slide prolungati le ruota si blocca  ad esempio in una fessura della strada provocando un consumo accentuato in un solo punto.Potete capire se questo si verifica dal rumore. La ruota infatti quando succede il flatspots comincia a fare un rumore come una moto vibrando continuamente. Questo effetto può essere evitato con alcuni accorgimenti ma una volta che si verifica è meglio sostituire le vostre ruote se non volete rischiare di farvi veramente male. Per prevenire questo può aiutarvi invertire la posizione delle ruote e flipparle regolarmente. The dreaded flatspot happens when you slide a wheel sideways, it stops spinning and one area of it starts to wear down faster than the rest of the wheel. You know when you've got one because you'll come out of a slide and your board will make a noise like a motorbike. If the wheel is a softer duro (>88a or so), the flatspot will be much less pronounced - so the wheel will become egg shaped. Flatspots and egged wheels slow you down, cause crazy leg-detroying vibrations at speed, and can chuck you off if they get too bad! You can avoid them by not holding your board fully sideways in a slide (powerslides and laybacks are notorious for flatspots), and rotating and swapping your wheels over sometimes helps. If you do start to flatspot or egg a wheel, it is usually possible to slide the flatspot out by doing lots of fast coleman slides, making sure that you wind the board around rather than holding it sideways to keep the wheels moving and promote even wear.

flatspot longboard wheel

Flatspots...

 

La conizzazione delle ruote è uno dei consumi più frequenti. In pratica la parte interna della ruota si consuma molto più di quella esterna a causa del peso che si concentra su quel punto negli slide. La ruota che di norma ha la maggior usura è quella anteriore heelside cioè sotto i talloni. Una volta che vedete le ruote conizzarsi cercate di scambiarle con le altre e flipparle. Una sola sessione prolungata di slide può essere sufficiente per conizzare le ruote perciò ricordate di portare sempre con voi la vostra chiave per non compromettere la vostra uscita. 

coned longboard wheel

Forse erano delle 72mm...

 

back to top

5. Wheelbite

Semplicemente quando le ruote toccano nella parte inferiore della tavola. Questo può essere veramente pericoloso se porta al bloccaggio della ruota... E prima di capire cosa è successo potete trovarvi con la faccia sull'asfalto! I metodi per ovviare a questo problema sono diversi:

  • Stringere i trucks per diminuire la loro curva;
  • Applicare dei riders per allontanare la ruota dalla tavola;
  • Montare ruote più piccole;

 

back to top

6. L'importanza di avere un grip proggressivo.

Una ruote si dice proggressiva se perde aderenza gradualmente. UNa ruota non proggressiva invece tiene per poi perdere aderenza improvvisamente Le ruote proggressive sono più intuitive sui diversi fondi stradali. Le nuove ruote da longboard riescono a garantire in alcuni profili una tenuta molto alta ma anche una perdita di aderenza intuitiva e proggressiva. Questo vi può dare la confidenza necessaria per portare al limite la vostra velocità e i vostri slide.

darren rathbone speedcheck

Speedcheck prima della curva - una ruota proggressiva può rendere tutto più facile.

back to top

8. Quali sono le giuste ruote per...

Una delle domande e discussioni ricorrenti negli anni è: qual'è la miglior ruota per fare questo o quello?

  • Sliding e freeriding

    Le ruote da Slide/freeride devono essere facili nell'innesco dello slide ma anche intuitive nel mantenerlo e perchè no, economiche. Perciò cercate una contact patch o superficie di contatto ridotta, e un diametrro ridotto, un core robusto e una durezza alta. (Non vi focalizzate troppo sulla durezza, a volta può slidare moltobene anche una 80a) L'importante è che siano raius edge cioè con profilo arrotondato, diametro tra i 60 e i 72, backset o center set. Non cercate mescole troppo durature pensando di risparmiare nel tempo, questo non sempre è garanzia di un buono slide!

    freeride sliding longboarding

  • Downhill

    Downhill è grip e controllo. Avete bisogno di uno slide proggressivo,bordi appuntiti, molta larghezza e un buon diametro. 70mm-80mm sono i diametri più consigliati, shape sideset, uretano di prima qualità. Le migliori ruote da DH spesso sono anche le più care ma aimè se siete in gara fanno veramente la differenza.

    downhill longboard wheel

  • Slalom

    You want to know everything about wheels - talk to a slalom racer! Slalom is very demanding on wheels and many shapes are on the forefront of wheel design. Look for a small diameter (65-7mm ish) for quick acceleration, wide contact patch, sideset core and square lips for grip, and high-spec urethane.


  • Skateparks

     Pretty much a regular skate wheel will do the job here - super hard duros, radiussed edges, centerset core, small diameter and narrow width, and a strong core will help prevent flatspots that are associated with harder wheels. Bigger wheels for transitions and speed, smaller, lighter lower wheels for flips and tech. There are some very advanced urethanes out there these days... try out as much as you can.

  • Long Distance/Commuting

    The intricities of wheel shape are less important here - all you really need is a high rebound formula, for a good roll speed. Radiussed edges will help you roll over rough surfaces, and a large diameter will create a wheel that rolls for a long time. However if you want a wheel for nipping around town, or a wheel that pumps well - smaller could be a better shout as they'll accererate quicker. Narrower contact patches will create less friction, but you will also loose grip - bad if you want to get your long distance pump on. You want a high-spec urethane so be prepared to spend some dollar if you're serious.

    long distance wheels

     

Remember - there's not hard and fast rules for what wheel is best for what style of skating. There's a lot going on in your wheels, so it pays to try loads of different stuff out and see what works for you. Wheels are not expensive, and they are disposable!

Fonte:www.lushlongboards.com

Tradotto e rivisitato da: Manuel Zamagni