Longboard Coast to Coast Report

DAY1

long distance skate

Ebbene si... Lo abbiamo fatto!! Dopo averlo sognato, studiato, programmato e annunciato, lo abbiamo fatto davvero!

Il mio nome è Manuel Zamagni e il 31 Maggio 2017 insieme a Michele Bertuccioli siamo partiti per il primo coast to coast italiano in skateboard. In molti fanno lunghe distanze in longboard ma nessuno fino ad ora aveva mai attraversato l'Italia con questo mezzo. Il longboard è una variante dello skate sviluppata per l'uso stradale. Rispetto ai classici skate monta ruote più grandi, più morbide e sfrutta una tavola di dimensioni maggiori.

254 Km senza veicoli di supporto solo con uno zaino e lo stretto indispensabile. Oltre 50 Km al giorno per completare questa impresa in 5 giorni e 4 notti. L'intero appennino da attraversare, due passi di montagna con pendenze oltre il 10% per arrivare oltre i 1100 m.s.l.m.

Ecco com'è andata:

La pianificazione del viaggio è durata gran parte dell'inverno. l'Italia offre purtroppo pochi itinerari adatti allo skate. Le ciclabili asfaltate nella parte centrale sono praticamente inesistenti se non in brevi tratti. Per questo in alcuni tratti abbiamo dovuto optare per sentieri non asfaltati a piedi. Le date sono state un'altro dei fattori importanti. Per evitare il traffico pesante abbiamo dovuto programmare il percorrimento dei tratti più trafficati nei giorni festivi e in orari mirati.

DAY 1 Rimini-Sarsina (47 Km)

Da Rimini la strada Marecchiese offre numerosi tratti ciclabili e fino a li era tutto piuttosto semplice. Da Secchiano (212m) in poi vista l'assenza di ciclabili e la strada piuttosto pericolosa abbiamo deciso di tagliare per sentieri fino Perticara (700m). I tratti di trekking rallentano molto la percorrenza giornaliera rispetto allo skate ma ci hanno permesso di evitare tratti pericolosi o e trafficati accorciando nettamente l'itinerario.

il cammino di San Vicinio

La mattinata è ormai terminata e alle 13,00 decidiamo di fermarci per mangiare e riposare un pò in un piccolo borgo nel momento più caldo della giornata. La nostra migliore amica in questo momento è una fontanella di acqua. Incredibilie quanto si apprezzi una cosa semplice come l'acqua in momenti simili!

Dopo aver attraversato a piedi alcuni piccoli borghi e alternato alcune piacevoli discesine a salite in long arriviamo finalmente dopo Perticara, e cominciamo con piacere la discesa verso Sarsina...

la strada per Montepetra immersa nel verde

Presto capiamo che lo zaino pregiudica fortemente il controllo in  discesa. Slaidare in coleman è molto difficile perchè ci si sbilancia molto indietro, slaidare in toe-side si dimostra più pratico ma è meno controllato nei casi limite. Fortunatamente la strtada libera ci permette di scendere in maniera fluida ma da qui reallizziamo che il footbrake sarà la frenata principale che accompagnerà il viaggio. Speriamo che le scarpe tengano...

Finalmente a Sarsina

Sono passate da poco le 17 quando finalmente raggiungiamo il cartello della nostra prima meta: Sarsina! Il punto di arrivo del giorno 1 è un piccolo B&B, il Fagiolo d'oro, circa 2,5 Km dopo Sarsina... Passata Sarsina continuiamo a spingerci mentre i vari incontri ci dicono che siamo quasi arrivati. Più volte io e MIchele ci guardiamo pensando la stessa cosa: ma quanto manca???! Per fortuna dopo l'ennesima curva arriviamo a destinazione! Ci accoglie un ragazzo simpatico nel giardino chiedendoci: "hey guys where do you come from?" e io replico: From Rimini man, we are italian! Dopo un attimo di perplessità scoppia a ridere e mi dice aaah ma siete italiani! Venite a bere una birra con noi! Ecco come nasce la tradizione della diretta con birretta. Da qui in poi infatti ad ogni diretta la sera al nostro arrivo,  per onorare l'usanza locale del primo checkpoint abbiamo deciso di farci una bella birra... Giuro era solo per questo! aahahah

Alla sera scopro che spingere tutto il giorno sotto il sole mi mette una fame incredibile e il mio metabolismo urla vendetta. Per fortuna il ristorante è ben funzionante e dopo una bella cena abbondante va tutto molto meglio.

Seguici!  La storia continua... 

Parola d'ordine #longboardc2c

https://www.facebook.com/manuel.zamagni

https://www.facebook.com/tripshopitaly/?fref=ts

https://www.instagram.com/tripshopitaly/

www.tripshop.it

Special Thanks to:

Orangatang, Mountain Experience, Tripshop, Bustin boards, Action Now, Ferrino, 

              

 longboard coast to coast italy