come imparare un trick

In questo articolo affronteremo uno dei temi chiave che accomuna tutti gli sport di tavola.

Come si impara una manovra? Che sia un'abilità di base come il semplice spingersi in skate, o una manovra avanzata formata dalla somma di tricks, qual'è il modo migliore per impararla?

Potremmo aprire un dibattito infinito con migliaia di idee diverse e  in quasi ognuna di queste trovereste qualcosa dim vero. Tuttavia ci sono persone che hanno studiato a fondo e seriamente i meccanismi che permettono di memorizzare, capire ed acquisire nuove conoscenze.

In questi anni ho visto tanti corsi, collaborato con tanti insegnanti di snowboard, skate, kitesurf  e altro ancora. Al dilà degli scetticismi e delle congetture, come  "per imparare certe cose bisogna cominciare da bambini" ho potuto notare alcuni schemi ricorrenti che avevano successo nell'apprendimento sportivo. Non mi sono mai spiegato tecnicamente il perché, anche se mi ero fatto delle idee, ma di fatto c'erano alcuni metodi, piccoli trucchi, sistemi che funzionavano più di altri e funzionavano con la maggior parte delle persone. 

Studiando le basi della  PNL (programmazione neuro-linguistica) ho scoperto che ci sono tre macrocategorie di persone che tendono ad elaborare in maniera diversa gli stimoli che ricevono (come la spiegazione di una manovra).  Ad esempio se una persona  è incline ad usare prevalentemente il canale auditivo e io gli faccio vedere un esercizio semplicemente dicendo "fai così, il suo apprendimento sarà più difficile. Il risultato invece sarà migliore se accompagno la dimostrazione con una piccola introduzione a voce e una spiegazione a parole durante la dimostrazione. 

Tuttavia quando si parla di sport la maggior parte degli esercizi sono di fatto movimenti, cose concrete e per questo prevalentemente legate al canale visivo e cinestesico per cui sapere che tipo di persona abbiamo di fronte aiuta ma non basta.

Frequentando un corso sul sito coursera.com ho finalmente trovato una grande quantità di riscontri e spiegazioni a constatazioni fatte in tanti anni di sport di tavola.

Un esempio: vi è mai capitato di provare una manovra per decine,centinaia di volte e senza cavare un ragno dal buco? Poi capita che vi infortunate, siete costretti a una settimana o più di stop eee..... Quando ricominciate come per magia tac la manovra vi riesce o quasi nonostante siete fermi da una settimana o a volte un mese.